Maestro 034e7c7b956022c67240853dc42aab2329f4b007c13b67890268a76857ecfde3
Visa 80cd2fdda4a5aaed8d07a8733886aeee9f9308ddbb6e591cb8d01a5eb5de4f78
Mastercard b41f1c1c6eb7d46502d4442401ed5c7dd211ef1adac7336247da7c0a22882cc1
Paypal 11d13c0be2c90999627a1a94827ecf7608fdf11b24c10156021fc6909e741fdd
Nessun utente connesso

IL PROCESSO INDUSTRIALE DI LAVORAZIONE


In un processo produttivo ad elevato contenuto tecnologico, le piume allo stato grezzo subiscono diverse fasi di lavorazione.

Lavorazione1b f33ad4bb042dfb147923d8cdea0e156df2c2939a6e74b319d56efd0491d858f3

DEPOLVERIZZAZIONE (nella spolveratrice)

Questa fase elimina la polvere depositata sulle piume e parte delle impurità. Le piume vengono agitate da bracci rotanti in un cilindro che trattiene le piume mentre la polvere viene aspirata da un apposito aspiratore.

LAVAGGIO (nella lavatrice)

Questa operazione sgrassa le piume e toglie le restanti impurità. Vengono impiegati grossi volumi d'acqua: normalmente 30 litri per ogni kg di piume. I più moderni impianti sono programmabili per numero di cicli, temperatura dell'acqua, tempi di risciacquo, ecc., per assicurare costantemente i migliori risultati al variare della qualità delle piume. In questa fase sono utilizzati dei prodotti chimici quali: detergenti (neutri), sgrassanti, deodoranti, tensioattivi, disperdenti e otticizzanti, in modo da garantire la perfetta corrispondenza del prodotto ai requisiti di ordine igienico sanitario previsto dal D.P.R. 23/1/1985 n. 845 e dal D.M. 10/11/1976 n. 345. Infine il risciacquo viene ripetuto da tre a cinque volte, sempre con grossi volumi d'acqua, per eliminare completamente ogni residuo di materiale organico in sospensione.

Lavorazione2b d7dfbc4786b80bfb0524e57030132a53e9bb7989901db0721884e87a47c31405

CENTRIFUGAZIONE (nella centrifuga)

Una macchina strizza le piume, pur lasciando loro un certo tenore di umidità. Il processo è simile a quello delle centrifughe domestiche.

ASCIUGAMENTO PER ESSICAZIONE (nell'essicatoio)

Questa operazione essica le piume, portandole a un tenore di umidità ideale. Il processo avviene in un'autoclave a doppio fondo, a pressione di vapore e ad aria forzata e surriscaldata. In questa fase vengono utilizzati prodotti disinfettanti e antistatici. Al termine, le piume possono essere considerate completamente "sanitizzate" a tutela del consumatore.

Lavorazione3b 1fd3880b0079dbc5afdd0c57786f42ed05e7f9bf4061503aacf47a0ffbc5435e

RAFFREDDAMENTO (nella camera di raffreddamento)

Le piume vengono raffreddate e rispolverate, sempre ad aria forzata, con il medesimo processo della spolveratrice.

SELEZIONE (nella macchina selezionatrice)

Le piume vengono selezionate e/o divise in base alle dimensioni e al peso. Queste macchine funzionano con il principio del tiraggio dei camini percorrenti ascensionali e differenziali. Esistono selezionatrici a 1, 2, 3 o 4 camere. Il tiraggio è ad aria soffiata (forzata) e ad aria aspirata (per depressione).

Grazie a queste lavorazioni, il piumino diventa totalmente igienico e antiallergico e in grado di mantenere nel tempo inalterate le proprie eccezionali proprietà naturali.

Recenti studi e osservazioni sperimentali da parte dell'Istituto di Igiene e Profilassi dell'Università di Firenze hanno dimostrato che piuma e piumini correttamente trattati non sono allergenici (comunicazione al congresso mondiale I.F.B., Roma, settembre 96).

Inoltre i tessuti INLETT a trama molto fitta, che contengono le piume, creano una barriera impenetrabile contro gli acari della polvere. Non a caso nei paesi nordici e del nord America il 95% delle famiglie possiede e usa normalmente articoli per il letto e l'abbigliamento imbottiti in piuma e piumino.

Pedersoli PIUMINI di Baisini Maria & C. s.n.c.
Via Roccole, 35 Darfo Boario Terme (BS) - Tel. 0364-53.00.25 - Fax 0364-52.78.96 - info@pedersolipiumini.it
C.F. 0142740340177 - P.IVA 00625550983
Facebook db57e40d336e6bbafe3c6f636e60b1319a173aca07efd88a2f5990e368accac3 Youtube 4a42840474321ff4d7cf5ff846be4eaf9dd3c09e6da929563bd887afd0358230